Unione dei Comuni e Polizia Locale: perché un salto nel buio?

Il 26 novembre il Consiglio Comunale di Vimercate dovrà approvare il conferimento del servizio di Polizia Locale all’Unione, e il 27 novembre dovrà farlo anche il Consiglio dell’Unione, e il servizio partirà IL PRIMO DI DICEMBRE!


La cosa più preoccupante è che a pochissimi giorni dall’avvio del servizio non si sa come questo funzionerà! La convenzione infatti fissa solo dei principi generali, e il piano di sviluppo non è circostanziato. Questo andrebbe ancora bene se si fosse a qualche mese dall’avvio del servizio: i funzionari avrebbero il tempo di mettere a punto il piano di servizio. Invece no! Tra pochi giorni il servizio partirà e nessuno sa dirci come!


Questo modo di fare di “Renziano” sapore sembra avere il solo fine di dimostrare di aver raggiunto il successo contro il tempo e contro i “gufi”, quasi che l’obiettivo principale sia di potersi fregiare di un successo ottenuto contro tutti. Anche a Vimercate si va avanti come a Roma, chiamando in causa le emergenze su tutti i fronti, gli accordi internazionali da rispettare, l’urgenza delle riforme o “la sacralità” del patto del Nazareno, tanto che ormai non si capisce più se siamo governati dalla destra o dalla sinistra (ma tanto PDL e PDmenoL sono uguali).


Post in evidenza
Post recenti
Archivio