BEA – Cem: un pasticcio che brucia… Spegniamolo!

Chi sono BEA e CEM?


CEM è il Consorzio Est Milano, che raccoglie i rifiuti nell’est della Brianza (anche da noi) e li smaltisce cercando di spendere il meno possibile (non ha propri impianti che la costringono a usarli prioritariamente).


BEA è l’acronimo di Brianza Energia Ambiente e opera nell’ovest della Brianza. Il suo mercato è la raccolta e il trattamento dei rifiuti. BEA possiede l’inceneritore di Desio con il quale incenerisce i rifiuti indifferenziati producendo energia che vende.


L’inceneritore di BEA ha una serie di problemi:

• Come tutti gli inceneritori deve funzionare a pieno regime (non può funzionare a metà), e se mancano i rifiuti non va;

• Come tutti gli impianti va ammodernato, altrimenti risulta poco conveniente e poco efficiente (servono 20.000.000 di euro, chi li tira fuori?);


In regione Lombardia abbiamo più inceneritori che rifiuti e ne dovremo spegnere almeno 4, perché i rifiuti non bastano per tutti (che bello!). Desio è un buon candidato allo spegnimento, proprio perché è vecchio e servono 20.000.000 di euro per riammodernarlo. Così facendo però BEA perde un grande business. Infatti quando i rifiuti entrano nel forno PAGANO per essere bruciati! Ma proprio perché l’inceneritore di BEA è vecchio e antieconomico, fatica a stare sul mercato (mancando i rifiuti è aumentata anche la concorrenza tra inceneritori).

Ecco perché la fusione con CEM! Se CEM si fonde con BEA (percorso ideato e spinto dal PD brianzolo), allora l’impianto di Desio potrà contare anche sui rifiuti dell’est Brianza, e non solo, i 20.000.000 di euro che servono per ammodernare l’impianto verranno pagati anche dai soci di CEM, ovvero dai cittadini dei comuni soci, ovvero anche dai cittadini di Vimercate!


Per questo vogliamo sostenere che l’inceneritore di Desio può e deve essere chiuso, per evitare spreco di denaro pubblico, per evitare veleni sulla Brianza e per spingere BEA e CEM ad allearsi nella strada dei «Rifiuti Zero», non nel business dell’incenerimento a spese dei cittadini.


Con la tua firma ci aiuti a respirare meglio e tenere bassa la tassa rifiuti!


Post in evidenza
Post recenti
Archivio