Luigi Di Maio, un "onorevole" cittadino tra i cittadini.

Di Maio, Vice Presidente della Camera, è arrivato a Vimercate sull'auto guidata dal collega e amico brianzolo Davide Tripiedi. Punto di incontro con i due candidati sindaci Andrea Orrico (Arcore), Francesco Sartini (Vimercate) e gli attivisti è stato l'ingresso dell’ex ospedale, ferita aperta nel cuore della nostra Città, area destinata nei prossimi anni all'edificazione di oltre 600 residenze.

Da qui è partita la visita ad altri punti nevralgici di Vimercate: l’area ex Bassetti (simbolo della crisi immobiliare, con grande quantità di invenduto); Villa Sottocasa e il Must (con il rinvio a giudizio del Sindaco, del tecnico comunale, dell'operatore privato e dell'onorevole vimercatese Rampi, nonché comparto a cui viene destinata la maggior parte delle risorse della cultura, con inevitabile sofferenza per gli altri ambiti); il cantiere fermo di Via Vittorio Emanuele.

Di Maio, Sartini e i candidati alla carica di Consiglieri Comunali hanno proseguito portando un saluto alle mamme dei comitati genitori delle scuole cittadine, in piazza per racimolare fondi per la scuola pubblica. Anche qui, strette di mano calorose. Un applauso infine ha accolto il gruppo all'arrivo in Piazza Castellana.

Nel suo discorso, Francesco Sartini ha posto l’accento sulla necessita di ricostruire un'identità attrattiva per Vimercate, capace di rilanciare il commercio, gestendo il territorio e le risorse comuni nell'interesse della comunità. Francesco ha sottolineato l'ideale del MoVimento che mette al centro il cittadino, che deve tornare a essere protagonista autentico delle scelte amministrative della Città.

La parola infine a Luigi Di Maio: "di fronte a una classe politica che opera esclusivamente nell'interesse di pochi privilegiati, la sola possibilità che hanno i cittadini per riappropriarsi di sovranità, dignità, equità, lavoro e futuro è votare il Movimento, l’unico che fa proposte per i cittadini: una tra tutte il reddito di cittadinanza. L’unico ad aver fatto seguire alle parole atti concreti: dalla rinuncia ai rimborsi elettorali (42.000.000€ ndr) all'attivazione del microcredito per le piccole/medie imprese, finanziato attraverso la restituzione di buona parte degli stipendi".

Il Movimento 5 Stelle di Vimercate ringrazia Luigi Di Maio e tutti i cittadini accorsi numerosi in Piazza Castellana. Nelle prossime settimane avremo bisogno dell'aiuto di tutti, anche del tuo. Continua a seguirci e scopri come aiutarci cliccando qui.

Grazie, a presto!

M5S Vimercate

Post in evidenza
Post recenti
Archivio