Nuovo regolamento ecofeste!



Il 27 novembre si è conclusa l’ottava edizione della SERR, Settimana Europea Riduzione Rifiuti, un’iniziativa di comunicazione ambientale volta a sensibilizzare le istituzioni e i cittadini sulle strategie di prevenzione dei rifiuti dettate dall'Unione Europea e promuovere una maggiore consapevolezza sulla necessità di ridurli drasticamente.


Anche il Comune di Vimercate quest’anno ha partecipato a questa ottava edizione organizzando il convegno dal titolo volutamente significativo “Anche Vimercate in viaggio verso Rifiuti Zero", a indicare che la nostra città ha la ferma volontà di proseguire il percorso verso Rifiuti Zero iniziato nel 2012 dalla precedente Amministrazione.

Gli interventi dei relatori di Zero Waste e Legambiente hanno presentato una fotografia agghiacciante sullo stato di salute del nostro pianeta, emersa in occasione della COP 21 di Parigi: abbiamo esaurito il tempo a nostra disposizione. Ci sono rimasti solo pochi anni per provare a ricreare condizioni sostenibili.


Il regolamento comunale per le feste e sagre ecosostenibili, presentato durante il convegno e approvato il 29 novembre in Consiglio Comunale, va esattamente in questa direzione. Vuole fornire un supporto agli organizzatori di sagre, feste, mercatini, manifestazioni aperte al pubblico che si terranno Vimercate per realizzare un'ecofesta, cioè una festa in cui si promuovono e diffondono le buone pratiche di riduzione e separazione dei rifiuti, si diminuisce il ricorso a materiali non rinnovabili, si sensibilizzano i cittadini verso scelte e comportamenti consapevoli e virtuosi in campo ambientale. Praticamente questo regolamento è un manuale per divertirsi senza arrecare danno all'ambiente.

Il regolamento ci ricorda che ogni nostro gesto (compreso quello di non conferire correttamente il rifiuto prodotto) può causare un piccolo danno ecologico che sommato a quello di tanti altri contribuisce sempre più allo stravolgimento e alla distruzione del pianeta. Al contrario, ogni nostra azione virtuosa concorre a riparare il danno fin qui causato, danno che pagheranno a caro prezzo le generazioni future.


Il regolamento è stato redatto dopo aver sperimentato la prima festa ecosostenibile a Vimercate: Amacisiamo, che ha dato risultati più che confortanti. In due ore serviti oltre 500 pasti, somministrata acqua, vino e birra rigorosamente alla spina, utilizzati piatti, bicchieri e posate solo compostabili, installato il primo ecopoint, cioè un centro unico di conferimento rifiuti. Tutte queste azioni hanno portato a una facilitazione nella corretta separazione degli scarti e a una produzione di frazione secca ai minimi storici per un simile evento: meno di un sacco rosso! Risultato apprezzato dai cittadini e dalle associazioni presenti: Pro Loco, AVPS e Alpini.


Accade invece purtroppo che in altre occasioni di mercatini, feste o sagre i rifiuti non vengano sempre correttamente separati per le più svariate ragioni. Ciò genera oltre al danno ambientale, due danni di natura meramente economica che ricadono sui cittadini: si perde il ritorno economico, che non è irrilevante, che spetta per il conferimento delle singole frazioni separate (carta, plastica, lattine). Si è costretti invece a pagare costi di smaltimento cospicui che si potrebbero risparmiare (per la frazione secca paghiamo lo smaltimento nell'inceneritore).


Questo regolamento inaugura inoltre un felice connubio economico/ecologico perché fa risparmiare ai cittadini e preserva l’ambiente. Oltretutto le stoviglie compostabili, grazie a una convenzione del Comune con i fornitori, avranno costi in linea, se non inferiori, a quelli delle stoviglie di plastica. Per Amacisiamo abbiamo pagato 0,26 centesimi per il set completo di piatto, tovagliolo, posata e bicchiere, contro lo 0,25 che non comprendeva il bicchiere delle stoviglie di plastica.


È un regolamento che nella sua semplicità costituisce un valido strumento che consentirà a Vimercate di fare un altro passo avanti nel percorso verso Rifiuti Zero, verso l’economia circolare, verso un miglioramento delle condizioni del nostro pianeta.



Post in evidenza
Post recenti
Archivio