LA GIUNTA 5 STELLE SI AUMENTA LO STIPENDIO? FALSO!

Grazie ad una artefatta interpretazione dei dati relativi al costo complessivo della giunta del Comune di Vimercate, in questi giorni sulla stampa viene diffusa la notizia falsa che la giunta di Vimercate si sia aumentata lo stipendio facendo credere che la giunta stessa percepisca più di quello che le spetterebbe.


Niente di più falso.


Le indennità di carica che io in quanto Sindaco e gli assessori percepiamo sono esattamente quelle previsti dall'ordinamento, ed è peraltro assolutamente impossibile per chi rispetta le norme aumentarsi le indennità, come gli articoli di giornale e qualche commento volutamente falso vogliono far credere.

Nel giorno dell’insediamento, dall'Ufficio del Personale dell’Ente sono stati richiesti a ciascuno di noi i profili occupazionali e contributivi in essere, e ci sono stati comunicati e attribuiti, per conseguenza, i compensi di legge.


Il motivo del maggiore costo per il Comune trova pertanto spiegazione unicamente nella situazione fiscale, previdenziale e lavorativa mia e dei componenti della giunta, che determina una diversa spesa a carico dell'ente, ma che non comporta nessun euro in più di quanto dovuto come indennità per Sindaco e assessori.


Io e l'assessore alla cultura siamo lavoratori dipendenti e ci siamo impegnati a tempo pieno, ponendoci in aspettativa dal nostro lavoro, per poter svolgere il nostro impegno al servizio della città, e questo, a norma di legge, pone in carico al comune il nostro contributo previdenziale.


La precedente giunta aveva una situazione fiscale, previdenziale e lavorativa diversa, a partire dal fatto che gli assessori non erano impegnati a tempo pieno in Comune, tant'è che non disponevano neppure di un proprio ufficio o dotazioni per lavorare.


Ci tengo a precisare che la mia indennità di carica prevista per il 2017 è di 35.179,72€ lordi, avendo io rinunciato al mio stipendio da lavoratore dipendente che sarebbe ammontato per il 2016 a circa 70.000€ lordi. Intendo quindi respingere come false e infamanti le allusioni al fatto che il Sindaco e gli assessori siano diventati professionisti della poltrona per il proprio interesse o abbiano approvato atti (inesistenti) per aumentarsi i compensi.


Se avessi voluto fare il mio meschino interesse avrei fatto scelte ben diverse da quella di mettere a rischio la mia professione e chiedere altrettanto ai miei collaboratori, affrontando oltretutto un periodo in cui chiedo grandi sacrifici a me stesso e alla mia famiglia, dimezzandomi di fatto lo stipendio e dedicando tutto il mio tempo alla mia città.


Questo mio impegno fa veramente paura a chi sperava di diventare sindaco con la prospettiva dell'indennità piena senza però dedicarsi a tempo pieno a questo compito.


Pertanto, i titoli: “La Giunta si aumenta lo stipendio del 50%” e ancora “Giunta grillina sotto accusa, Si è aumentata lo stipendio del 50%”, così come i commenti rilasciati da una minoranza che ben conosce le norme al riguardo, non sono ascrivibili solo ad uno stile politico-giornalistico di basso profilo.


Per tutto questo, io e gli assessori stiamo valutando, insieme ai nostri legali, le più opportune azioni a tutela delle nostre persone, dei nostri singoli ruoli e della Giunta stessa in quanto Organo dell’Ente Comunale.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio