Bilancio di previsione 2018: per una città più solidale, viva e rispettosa dell'ambiente

Il Consiglio Comunale del 28 febbraio scorso ha avuto come fulcro l'approvazione del bilancio previsionale 2018. Si tratta del momento in cui l'amministrazione, stanziando i soldi nei diversi capitoli di spesa, dà nella sostanza il segno della propria politica. Ecco allora che appare utile mostrare subito un'idea dei principali capitoli di spesa messi in ordine di stanziamento.


Come si può chiaramente evincere, l'attenzione alle politiche sociali rimane prioritaria: fra i servizi e gli investimenti più significativi troviamo la conferma dei contributi economici alle associazioni ed alle istituzioni scolastiche cittadine, l'aumento dei contributi alle famiglie bisognose per le rette degli asili nido, l'aumento dei fondi per il trasporto sociale e il finanziamento della teleassistenza che rimane gratuita per gli utenti, ma finanziata, da quest'anno, dai comuni.

Una grande attenzione è riservata anche alla tutela del territorio e dell'ambiente con investimenti per il verde cittadino, il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile.

Continuerà, inoltre, l'imponente opera sulle manutenzioni cittadine - a lungo dimenticate nella nostra città - che vedranno un forte intervento straordinario sulle palestre scolastiche della città, sulla riqualificazione delle case comunali, sulle strutture comunali, strade, marciapiedi e argini del torrente Molgora.


Un grandissimo passo avanti è stato fatto sul fronte delle attività sportive: sono stati ripensati i criteri per l'assegnazione dei fondi comunali alle associazioni operanti sul territorio, con un'attenzione particolare data anche alla qualità degli eventi proposti. Ma soprattutto i fondi si sono ormai triplicati rispetto alla media di quelli delle precedenti amministrazioni. Un segnale importante che si confida possa ulteriormente intensificarsi nei bilanci a venire.


Il 2018 segna l'avvio del progetto che vedrà Vimercate dotarsi di un moderno sistema di videosorveglianza. Si comincia con l'installazione di un varco per la videosorveglianza per la gestione degli accessi al centro storico ma, soprattutto, gli uffici sono al lavoro sulla progettazione dell'intero sistema che comporterà un investimento corposo nel bilancio 2019.


Importante è anche la rivoluzione compiuta nel settore cultura: come da programma elettorale, gli investimenti nel settore - in uno scenario di ottimizzazione tra investimenti pubblici e privati - non sono più concentrati nel solo MUST (tenendo da parte le ingenti risorse assorbite da biblioteca e sistema bibliotecario del vimercatese) ma in numerosissime iniziative culturali di altissimo livello (festival, il primo cartellone teatrale della storia recente della città, residenze d'artista e il cineforum, solo per citarne alcuni) che, portando la città all'attenzione dei media e dei cittadini dell'intero vimercatese, stanno già maturando interessanti effetti in termini di marketing territoriale.



Altri temi trattati nel Consiglio Comunale:


Approvazione del piano delle alienazioni triennio 2018/2020 e verifica annuale delle aree e dei fabbricati (da destinare ad abitazioneed attività produttive e terziarie) che possono essere ceduti in proprietà o in diritto di superficie:

A norma di legge gli enti pubblici devono approvare in consiglio comunale l'elenco dei beni (aree o immobili pubblici) che potrebbero essere alienate o destinate ad abitazione, attività produttive o terziarie. Non sono stati inseriti, nell'elenco, nuovi beni pubblici da alienare o cedere. I provvedimenti vengono approvati.

Imposta Municipale Propria (IMU) - Tributo per i servizi indivisibili (TASI) determinazione ed approvazione aliquote anno 2018:

Le aliquote restano invariate rispetto allo scorso anno. Abbassare le aliquote comporta non poterle più rialzare e questo comprometterebbe l'erogazione di servizi ai cittadini, servizi che anche quest'anno sono stati garantiti e, in molti casi, economicamente potenziati. Questo obiettivo sarà perseguibile appena il percorso di contrasto all'evasione, che stiamo mettendo a punto, sarà attivo e funzionante. La TASI è comunque un'imposta che è rimasta marginale applicandosi solo agli immobili invenduti.

Approvazione piano finanziario e tariffe sui rifiuti - TARI anno 2018:

Il piano economico finanziario, ovvero i costi complessivi che verranno ripartiti su ciascuna bolletta, è in leggera diminuzione anche se quest'anno, 2018. Le bollette della TARI si alzeranno di nuovo rispetto al 2017 che aveva visto un' abbattimento del 23% grazie ad recupero di grande entità.

Acquisizione gratuita e accorpamento al demanio stradale del comune di Vimercate di parte di sedimi stradali e loro pertinienze utilizzati ad uso pubblico da oltre 20 anni:

Ci sono sedimi stradali (aree di terreno) utilizzate di fatto come strade ma che risultano catastalmente di proprietà privata. Con questa delibera, il comune le acquisisce risparmiando i costi di registrazione che normalmente sono a carico del privato e regolarizzando una situazione di fatto.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio