Ripartono le scuole con una novità: lo sportello psicologico gratis per tutte!

Lo sportello psicologico diventa a tutti gli effetti un servizio pubblico. Chi avrebbe voluto che rimanesse a carico delle famiglie? Scopriamolo assieme…


Lo sportello psicologico è una realtà diffusa ormai in molte scuole italiane, rivolta solitamente a quei ragazzi che hanno problematiche di natura scolastica o semplicemente sono alle prese con difficoltà legate alla fatica di crescere.


COME FUNZIONAVA PRIMA A Vimercate era attivo uno sportello psicologico aperto all’interno dell’IC Don Milani, destinato prevalentemente ai ragazzi delle secondarie (Saltini e Calvino) e sostenuto economicamente dai genitori. Gli psicologi che vi operavano afferivano a uno studio privato di Monza scelto dal Comitato genitori.

COME FUNZIONA ORA

L’attuale Amministrazione ha deciso di estendere lo sportello psicologico a tutte le scuole di Vimercate (infanzia, primaria, secondaria) per garantire a tutti la possibilità di ricevere una consulenza psicologica. Il nuovo servizio si compone quindi di

1) uno “sportello piccoli”, rivolto alle famiglie di materna e primaria

2) e di uno “sportello grandi”, dedicato ai ragazzi e alle ragazze della secondaria.

Il servizio è del tutto gratuito per le famiglie, in quanto finanziato con gli utili delle Farmacie Comunali. Il bilancio di entrambe le farmacie, assolutamente in attivo, rassicura sulla sostenibilità del progetto nel lungo periodo.


Il modello adottato per il funzionamento dello sportello, scelto dall’Assessore alle politiche sociali Simona Ghedini di comune accordo con i Dirigenti Scolastici, i docenti, i tecnici comunali, gli psicopedagogisti (interni ai due Istituti Comprensivi), il servizio sociale, le psicologhe della tutela minorile, prevede di non introdurre figure professionali nuove, bensì di avvalersi delle psicopedagogiste in servizio (tutte psicologhe-psicoterapeute iscritte all’Ordine degli Psicologi della Lombardia) per preservare la continuità e il lavoro sinergico tra scuola, famiglia e territorio faticosamente costruito negli anni.

Allo sportello le famiglie e i ragazzi accedono prevalentemente su iniziativa personale, in alcuni casi su consiglio dei docenti.


Il successo riscosso dallo sportello psicologico, attestato dai dati di affluenza e consultazione nei primi quattro mesi di funzionamento del 2018, ha spinto l’Amministrazione a riproporre il servizio, ormai strutturato, per l’anno scolastico 2018-19, confermandolo all’interno del Piano Diritto allo Studio.


In conclusione oggi questo servizio, molto delicato perché rivolto alla psiche di soggetti in età evolutiva e alle loro famiglie in un’ottica preventiva del disagio giovanile, grazie all’attuale Amministrazione è:

  • attivo in tutte le scuole,

  • gratuito per le famiglie,

  • vede la selezione dei professionisti che vi operano attraverso una procedura di evidenza pubblica

Lo sportello psicologico oggi è, in sostanza, a tutti gli effetti un servizio pubblico. Il Comune garantisce sulla qualità e sulla sicurezza delle prestazioni.


L'IMMANCABILE POLEMICA POLITICA

Sconcerta che nel Consiglio Comunale del 25 luglio 2018 durante la discussione del Piano programma e del bilancio pluriennale di previsione per il triennio 2018-2020 dell’Azienda Speciale Farmacie Comunali Vimercatesi il Partito Democratico – tramite l’intervento del consigliere Allevi – abbia espresso la sua contrarietà all’attivazione di questo nuovo servizio gratuito per famiglie e studenti introdotto dall’Amministrazione 5 Stelle, affermando l’inutilità di “sottrarre questo tipo di servizio a una forma di partecipazione attiva dei cittadini, in questo caso mi riferisco ai genitori che lo sovvenzionavano volontariamente per quanto riguarda l’Istituto Don Milani. Io credo invece che le forme di partecipazione attiva come queste vadano incoraggiate …”



Incredibilmente secondo il Pd di Vimercate sarebbe stato preferibile che i genitori degli studenti avessero continuato a pagare il servizio di tasca loro! Non c’è decisamente più la “sinistra” di una volta…

Post in evidenza
Post recenti
Archivio