C'è chi si arrabbia, chi invece gongola: la politica oggi a Vimercate

A livello nazionale si pratica "l'Aventino", a livello locale si preferisce gongolare. Sullo sfondo, come sempre, rimangono gli interessi dei cittadini.


Stiamo leggendo in questi giorni le opposizioni gongolare del fatto che Vimercate non è al momento rientrata tra le città finanziate per il progetto del Palazzetto dello Sport: hanno finanziato fino al 119simo progetto. Vimercate era al 124simo... Il decreto di Regione Lombardia che posiziona Vimercate nella lista delle città ammesse al finanziamento, aveva indotto a un grande ottimismo visto che, dall'interlocuzione avuta con Regione Lombardia, l’appuntamento di dicembre sarebbe dovuto risolversi in poco meno che una formalità. Del resto lo stesso ottimismo ha coinvolto anche la Provincia.

Le stesse opposizioni cittadine erano riuscite a criticare a suo tempo questo indubbio successo per mille motivi tranne che per la sua dubbia sussistenza. Eppure quel documento che oggi, a posteriori, tutti usano a base delle loro critiche era lì da leggersi anche prima. Noi lo abbiamo letto e capito sopravvalutandone la portata. Le opposizioni invece? Come mai hanno imparato a leggere l’italiano solo dopo la pubblicazione di questi giorni?


L’amministrazione in ogni caso non intende abbandonare un progetto che, finanziato in questa tranche o no, intendiamo portare avanti, perché si tratta di un progetto indispensabile per il territorio, non solo per Vimercate. Noi siamo molto arrabbiati del fatto che non sia stato finanziato il nostro progetto. Altri ne sono entusiasti. Oggi a Vimercate la politica è questa.



Post in evidenza
Post recenti
Archivio