Accade in Consiglio il 29/04/2020: approvazione bilancio pluriennale Farmacie Comunali, PUMS, azioni

Il Consiglio Comunale di mercoledì 29 aprile si è svolto adottando tutte le precauzioni legate all'emergenza contemporanea. Alcuni dei Consiglieri che, per motivi di prudenza, hanno preferito rimanere a casa hanno potuto partecipare in videconferenza, grazie al nuovo impianto di videoregistrazione installato alcuni mesi fa in sala Consiliare, che si è rivelato indispensabile in questa situazione. La presenza in videoconferenza dei Consiglieri ha richiesto una modalità più lenta per le operazioni di voto richiedendo a ciascun consigliere di esprimersi singolarmente in maniera verbale.




Dopo l'approvazione dei verbali delle sedute del 29 Gennaio, 18 Febbraio 2020 e 4 Marzo 2020 si è proceduto alla discussione dei punti all'OdG.


RATIFICA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 42 DEL 16/03/2020 AVENTE AD OGGETTO: “PRIMA VARIAZIONE D’URGENZA DELLA GIUNTA COMUNALE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2020 - 2022”


Nel Bilancio Previsionale approvato il 4 Marzo era contenuto un capitolo dedicato ai Progetti Consulte di Quartiere che conteneva 120.000€ destinati a realizzare 6 progetti proposti dalle consulte per ognuno dei quartieri cittadini. In conseguenza degli appelli lanciati dalle associazioni di volontariato, in particolare AVPS, a raccogliere fondi per l'acquisto di dispositivi sanitari necessari durante l'emergenza, i presidenti di Consulta hanno inoltrato una nota al Sindaco nella quale comunicavano la volontà di destinare le risorse sopra indicate per le necessità di AVPS. Una prima tranche di contributo di circa 90.000€ è stato erogato ed utilizzato per l'acquisto di un nuovo mezzo di soccorso. La parte restante verrà integrata appena disponibile. La variazione di urgenza era stata deliberata dalla Giunta Comunale il 16/03/2020. Al Consiglio Comunale spettava la ratifica del provvedimento. Tutti i Consiglieri hanno approvato in maniera unanime.


RATIFICA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 47 DEL 1/04/2020 AVENTE AD OGGETTO: “SECONDA VARIAZIONE D’URGENZA DELLA GIUNTA COMUNALE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2020 - 2022”


L'ordinanza 658 del 29 Marzo 2020 della Presidenza del Consiglio dei Ministri assegnava al Comune di Vimercate una quota di trasferimento di 138.445,04 € destinata per sostenere il fabbisogno di generi alimentari e generi di prima necessità per le famiglie colpite dalla crisi del Covid-19. I Comuni avevano ricevuto alcune indicazioni relative ai possibili criteri e modalità di erogazione del sostegno. In quest'ambito, il Comune di Vimercate aveva individuato due modalità: l'emissione di buoni spesa cartacei e l'acquisto diretto di generi di prima necessità che hanno composto pacchi preconfezionati consegnati a domicilio. Il primo bando che ha assorbito buona parte delle risorse disponibili ha soddisfatto 320 domande presentate da altrettante famiglie, per un totale di 90.000 € erogati con 4.478 buoni. Il Consiglio Comunale ratifica la deliberazione nr. 47 della Giunta Comunale del 01/04/2020 all'unanimità.


APPROVAZIONE DEL CONTO ECONOMICO PREVENTIVO ANNO 2020, DEL PIANO PROGRAMMA E DEL BILANCIO PLURIENNALE DI PREVISIONE PER IL TRIENNIO 2020-2022 DELL’AZIENDA SPECIALE FARMACIE COMUNALI VIMERCATESI


Il documento approvato nel mese di gennaio dal C.d.A. di Farmacie Comunali è sottoposto all'approvazione del Consiglio Comunale in un momento di crisi sanitaria. Nonostante questo, alcune iniziative socio-sanitarie consentite dalla modifica dello Statuto e adottate negli ultimi tre anni si sono rivelate estremamente lungimiranti, preziose e adeguate alla situazione critica attuale.

Ad esempio la farma fidelity card, che applica ai suoi possessori uno sconto del 10% sull'acquisto di farmaci da banco. 40.000€ per bonus farmaci da erogare alle famiglie in difficoltà, in collaborazione con Caritas e Assessorato alle politiche sociali. Aggiungiamo che l'emissione di bonus farmaci ha affiancato l'impiego di risorse comprese nel trasferimento al Comune di Vimercate con la circolare 658 del 29 Marzo 2020, consentendo di destinare queste ultime interamente ed esclusivamente all'emissione di buoni spesa per l'acquisto di generi di prima necessità.

Si aggiungono 30.000€ destinati allo sviluppo del servizio di assistenza infermieristica domiciliare, evidente priorità per il 2020, e 30.000€ per l'attivazione del progetto “Farmacia dei servizi”, che ha come obiettivo sgravare le prestazioni del pronto soccorso e dei medici di base offrendo la possibilità di eseguire in farmacia esami medici.


Nonostante il Conto Economico previsionale non potesse comprendere azioni specifiche legate all'emergenza, l'Azienda Farmacie ha potuto finanziare, con 20.000€ di contributo, l'acquisto di un'auto medica dedicata al trasporto di pazienti Covid-19 inaugurata tre settimane fa. Viene inoltre monitorata la disponibilità di saturimetri e altro materiale destinato sempre all'emergenza.


Restiamo convinti che la politica di perseguire il pareggio di bilancio e restituire gli utili erogando servizi socio-sanitari immediati ai cittadini costituisca un orientamento ricco di risorse e di impegni per la comunità.

Il documento è stato approvato col voto favorevole della maggioranza. Le minoranze si sono astenute.


CONFERIMENTO DI SERVIZIO ALL'AZIENDA TERRITORIALE "OFFERTA SOCIALE" PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA ESTIVA DEL COMUNE DI VIMERCATE E PER IL SERVIZIO DI MEDIAZIONE LINGUISTICO CULTURALE E FACILITAZIONE LINGUISTICA


La delibera chiede di conferire ad Offerta Sociale i servizi di Assistenza Educativa per minori disabili e mediazione culturale relativi all'attività estiva. Tali servizi vengono erogati da OS durante il periodo scolastico, per uniformità, continuità di metodo e sfruttamento delle competenze acquisite; si propone di estenderlo alle attività estive, garantendo un servizio mirato e già condiviso con minori e famiglie.

La proposta viene approvata all'unanimità.


PIANO URBANO DI MOBILITA’ SOSTENIBILE. APPROVAZIONE


Abbiamo sentito nell'intervento dell'Assessore che il Piano urbano della mobilità sostenibile che stasera il CC è chiamato ad approvare si prefigge di ridisegnare il futuro della mobilità di Vimercate per i prossimi 10 anni.

La città di Vimercate si è dotata di un Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS), uno strumento che si coordina con la pianificazione territoriale e coi piani di settore, attraverso il quale individuare elementi strategici per una città più vivibile, più vivace, più verde.


Partendo dall'analisi delle caratteristiche della nostra città, abbiamo immaginato il quadro di una città che mette al centro le persone, una città che consente di crescere anche nel senso economico del termine, una città che rispetta il pianeta.

Una città che sia facilmente accessibile a tutti, anche ai cittadini più fragili, che rispetti gli obiettivi sulla tutela del clima, si impegni nel ridurre l'incidentalità, nel migliorare la salubrità dell'aria, la qualità urbana e la coesione.

Il PUMS non demonizza nessun mezzo di trasporto ma identifica la persona come centro di interesse per le strategie della mobilità coordinando i piani di settore (Piano urbano del traffico, Piano della sosta, Trasporto Pubblico Locale, Biciplan etc..) che, per loro natura, si concentrano su un singolo sistema modale di trasporto.

Oltre che uno strumento che attrae e coordina le migliori pratiche da applicare, costituisce un prerequisito per l'accesso a investimenti infrastrutturali.

Già con l'Adozione da parte del Consiglio Comunale nel mese di ottobre 2019, il PUMS conteneva tutti gli elaborati attuali. In questi mesi il PUMS è stato a disposizione di eventuali osservazioni da parte dei cittadini, che però non sono pervenute, per cui si è proceduto con l'approvazione senza necessità di ulteriori interventi da parte dell'Amministrazione.

Il PUMS sarà uno strumento di supporto nell'elaborazione del bilanciamento futuro degli spazi, da ripensare anche alle luce delle necessità di distanziamento sociale conseguenti alla epidemia di Covid-19.

La maggioranza approva con voto favorevole, PD, Azione e Vimercate Futura si astengono, FI e Noi per Vimercate votano contro.



ORDINE DEL GIORNO PRESENTATO DA AZIONE, PD, VIMERCATE FUTURA (PROT. 8500 DEL 2/3/2020) AVENTE OGGETTO “AZIONI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI PER EMERGENZA CORONAVIRUS”


E' stata accolta la proposta di Ordine del Giorno presentata da Azione, PD e Vimercate Futura con la richiesta di mettere a disposizione almeno 100.000 € per il sostegno alle attività cittadine.

La maggioranza ha formulato un emendamento integrativo con lo scopo di ricomprendere la continua valutazione dell'evolversi della situazione e delle misure nel frattempo messe in atto dagli Enti superiori, oltre che le possibilità normative consentite ai Comuni, e coinvolgere anche le Commissioni Consiliari nel processo per individuare e stabilire, in maniera preventiva, equa e trasparente, i criteri e i requisiti per supportare le attività commerciali cittadine, colpite dalla crisi del Coronavirus.

L' Ordine del Giorno è stato approvato all'unanimità.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio